Il 26, 27 e 28 settembre si sono conclusi i lavori del progetto Erasmus Plus Svove – The Social Value of VET. Siamo orgogliosi di essere stati leader di questo progetto, che non solo ci ha regalato una grande esperienza, ma che ci ha dato anche la determinazione giusta per continuare a lavorare in questa direzione.

In questo post ripercorreremo le tappe fondamentali dei lavori (durati due anni a causa dell’epidemia di Covid) per raccontarvi qual è stato, qual è e quale sarà il nostro obiettivo futuro.

Cos’è il progetto Erasmus Plus SVOVE

Il progetto Erasmus Plus SVOVE – The Social Value of VET è un progetto di scambio di buone prassi. Il suo obiettivo è raggiungere uno standard comune a livello europeo per la formazione della figura della socio estetista.

La socio estetista è un’estetista capace di prendersi cura delle persone che si trovano in condizioni precarie di salute mentale e fisica. È dimostrato infatti che queste persone, grazie ai trattamenti di benessere possono vivere un momento che le fa “allontanare” dalla loro situazione e migliorare la propria percezione. Due aspetti fondamentali per migliorare la qualità della loro vita.

Per avvalorare queste tesi ed allo stesso tempo lavorare per giungere ad uno standard comune abbiamo coinvolto dei partner d’eccellenza su tutto il territorio europeo.

I partner del progetto

Questi sono i partner con cui abbiamo avuto la fortuna di lavorare in questo periodo al progetto:

Fondazione ANT – Fondazione ANT è una onlus italiana che fornisce assistenza medico-specialistica gratuita a casa delle persone malate di tumore. Al progetto ha partecipato un’equipe di sanitari specializzati, tra cui medici, psicologi e infermieri che ci hanno parlato dell’importanza del benessere per le persone gravemente malate.

Centrul Național Clinic de Recuperare Neuropsihomotrie Copii “Dr. Nicolae Robanescu” – La clinica di riabilitazione “Dr. Nicolae Robanescu” è una clinica rumena che lavora principalmente con bambini e ragazzi dai 0 ai 18 anni affetti da diverse patologie. Le terapie sono personalizzate per ogni paziente e spaziano dalla fisioterapia alla terapia psicologica. Al progetto ha partecipato un’equipe di sanitari specializzati che ci hanno parlato dell’importanza del benessere anche per i ragazzi di cui si prendono cura.

Cnaib SPA – Cnaib SPA è un’associazione di categoria delle estetiste francesi, che si occupa anche della loro formazione. Al progetto hanno partecipato tre rappresentanti il cui apporto è stato fondamentale dato che in Francia la figura della socio estetista esiste ed è normata, sia per quanto riguarda la formazione che la professione in sé.

Diakonia College of Finland – Il Diakonia College of Finland è un’università privata finlandese che ha anche il corso per estetista. Al progetto hanno partecipato docenti e referenti dei corsi che sono a loro volta estetiste,sia per portare l’esperienza nel campo della formazione finlandese che per descrivere il loro volontariato come socio estetiste.

International Hellenic University – La International Hellenic University è un’università privata greca che ha anche il corso per estetista. Al progetto hanno partecipato dei docenti per dare il loro contributo allo standard formativo della socio estetista.

TEB Edukacja sp. z o.o. – Il TEB Edukacja sp. z o.o. è un centro di formazione polacco che offre numerosi indirizzi di specializzazione.

Oltre a questi partner abbiamo avuto anche l’appoggio di ARPAL Umbria – l’agenzia regionale per le politiche attive al lavoro – e CEPEC – organizzazione non-profit a cui sono associati 130mila centri estetici di tutta Europa.

I lavori svolti in questi due anni

I lavori del progetto Erasmus Plus si sono aperti alla fine del 2019. Nel 2020 ci aspettavano grandi cose, ma purtroppo l’epidemia di Covid ha imposto uno stop ai lavori. Come per ogni progetto europeo la collaborazione a distanza è fondamentale, ma il cuore del lavoro è nelle mobilità. Da allora, siamo tornati ad incontrarci in presenza a Marzo 2022, a Salonicco.

2° LTTA – Salonicco, 4 – 8 aprile 2022

La nostra delegazione, composta da Adriana Chiacchella (progettista), Cristina Gasparri (esperta di progetti europei e formatrice), Cinzia Zicchieri (estetista, formatrice e estetista sociale volontaria) ed Elena Ruggeri (responsabile comunicazione) è partita alla volta di Salonicco per coordinare i lavori del meeting.

Nei 5 giorni di lavoro tutti i partecipanti sono stati suddivisi in gruppi sulla base delle loro competenze professionali. Ne sono usciti 3 macro gruppi: il gruppo delle estetiste e beauty experts, il gruppo dei sanitari ed il gruppo degli esperti di marketing. Ognuno di loro ha lavorato ad una lista di competenze che secondo il proprio punto di vista dovrebbe avere la socio estetista. Alla fine del meeting è stato facile raccogliere tutti i punti di vista da cui partire a stilare uno standard comune.

3° LTTA – Lione, 5 – 9 settembre 2022

A Lione tutte le delegazioni per i 5 giorni di lavoro sono state ospiti della prestigiosa Scuola di estetica e make up Peyrefitte. Qui tutti abbiamo avuto la fortuna di assistere a diverse testimonianze.

  • il primo giorno abbiamo incontrato una rappresentante di Fondation Apicil, che si occupa di combattere il dolore fisico e psicologico di qualsiasi persona. E un modo per farlo è anche grazie al lavoro delle socio estetiste.
  • il secondo giorno abbiamo conosciuto Marie Anne Conorgues. Marie Anne è una socio estetista francese che ci ha parlato del suo percorso di formazione e lavorativo.
  • Infine negli ultimi due giorni abbiamo ascoltato le esperienze delle nostre partner. Alcune di loro sono volontarie, altre si interfacciano con persone in difficoltà che sono clienti del loro centro estetico ma nessuna di loro svolge unicamente la professione di socio estetista.

A parlare per noi è stata Cinzia Zicchieri, titolare di un centro estetico che da anni opera come volontaria in ospedale ed allo stesso tempo si occupa delle sue e dei suoi clienti con problemi di salute. Cinzia ha raccontato il suo metodo ed i risultati ottenuti, il tutto realizzato a stretto contatto con le equipe mediche che hanno in cura le persone di cui si è occupata. Una testimonianza importante, che come le altre ha evidenziato l’urgenza di regolamentare sia la formazione che la figura in sé della socio estetista.

Il meeting finale a Perugia, 26-28 settembre 2022

I giorni tra il 3° LTTA e il meeting di Perugia sono stati giorni di lavoro concitati. Abbiamo apportato le modifiche finali allo standard condiviso per la formazione delle future socio estetiste e lo abbiamo preparato per la presentazione al grande pubblico. Il 27 settembre infatti, nella nostra Aula Magna abbiamo accolto istituzioni, rappresentanti delle associazioni di categoria, le allieve dei corsi per estetista della Futuro is Beauty Academy e presentato a tutte e tutti loro il nostro lavoro.

Il risultato è stato entusiasmante. Quella del progetto Erasmus Plus Svove è stata una spinta fondamentale: abbiamo ricevuto pieno appoggio da tutti per unire le forze e lavorare per un’approvazione formale e celere di quanto realizzato. Ci son ottime possibilità che anche in Italia la figura della socio-estetista possa diventare realtà! Ancora forse è troppo presto per parlare di successo, ma siamo comunque felici del risultato. E poi non vediamo l’ora di continuare a lavorare: che ci sia uno SVOVE 2?

Contatti

ti aspettiamo

Tutte le mattine dalle 8.30 alle 13.30 (lun-ven)
e il pomeriggio dalle 14.30 alle 17.30 (lun-mer)
e dalle 14.30 alle 16.30 (giov.)

Tutte le mattine
dalle 8.30 alle 13.30 (lun-ven)
e il pomeriggio
dalle 14.30 alle 17.30 (lun-mer)
e dalle 14.30 alle 16.30 (giov.)

SEDE PERUGIA

Via Fontivegge, 55 - 3° piano
Tel:+39 075 5173143

SEDE DI TERNI

Strada di Cardeto, 61
Tel:+39 0744 220300

SEDE DI CASTIGLIONE DEL LAGO

via della Stazione, snc
solo Scuola dei Mestieri - dal lunedì al venerdì dalle ore 08:15 alle ore 14:15
Tel:+39 075 5173143

Hai bisogno di informazioni?

Scrivici!

Puoi mandare una mail a ecipaumbria@ecipaumbria.it
oppure compilare il form qui sotto.

4 + 2 =